Home

21/11/2017

RESTITUISCITI AL MONDO

Con il tema educativo comunitario per l’anno 2018 RESTITUISCITI AL MONDO PRIMA CHE VENGA SERA, 18 pittori, non bravi pittori, ma soltanto ragazzi e giovani che vivono in Comunità di Villa San Francesco a Facen di Pedavena (BL), anche ultimi nella vita, pittori tuttavia consapevoli del messaggio che intendono esprimere, assieme all’artista Vico Calabrò, frescante e direttore artistico della Comunità, hanno generato nei mesi scorsi un trittico di grandi dimensioni, nato dal loro animo e dal loro pensare solidale e spirituale.

Pennello e colori hanno aiutato a segnare sulla tela, anche quella della vita, che: Chi aiuta ha il fuoco dentro, Chi riceve un bene è invaso dal colore del cielo, Chi aiuta lascia altrove il male, Chi si offre diventa un pilastro, Chi si fa in quattro per gli altri si fa a pezzi, La mano che aiuta è calda, L’offerta di se stessi è un germoglio che cresce, Il bacio ha il colore del cuore, Un Bambino caduto dal cielo.

Questo trittico, viandante e pellegrino per tutto il 2018, sosterà sulla soglia del cuore di 70 storie di restituzioni personali, familiari, spirituali, sociali, comunitarie, e sarà la Memoria del Futuro della Comunità, che ricorderà lungo le strade della vita i propri 70 anni di servizio a ragazzi e giovani, chiamati prima del tempo a diventare uomini.

Il 2018 ci aiuterà a ricordare i 70 anni di vita della Comunità che accoglie minori e giovani in diffi coltà familiari e personali, i 25 anni della Casa Emmaus e quella degli Affreschi ideata e diretta da Vico Calabrò, i 20 anni del Museo dei Sogni con simboli di terre, pietre, acque, ferri e presepi provenienti da tutti i 199 Paesi del mondo.

I ragazzi della Comunità per le liete ricorrenze hanno dipinto su una grande tela il mondo con pigmenti e coloranti naturali provenienti dall’Afghanistan, Algeria, Cile, Costa Rica, Germania, Giappone, Italia, Marocco, Messico, Portogallo, Sudafrica, USA.

Sarà la carta d’imbarco per i 199 Mattoni del mondo che restituiremo con le terre di tutti i Paesi e che verranno trasmessi ai loro Rappresentanti Uffi ciali, con la speranza di raggiungere simbolicamente i sogni, le aspirazioni, le gioie, le fatiche, le speranze, la vita di ogni persona con qualsiasi età, storia, fede, razza, colore e da noi sempre pensata inquilina del mondo.


Le altre notizie:

09/11/2017

Eppure

    Trovi le notizie precedenti in archivio.

    Grafica Cristiano Turrin - Layout bymb.it - Piattaforma Webasic